Descrizione

È l’unico miele che non deriva dal nettare dei fiori ma dalla linfa di alcune piante come agrumi e conifere, trasformata dal metabolismo di altri insetti in sostanza zuccherina. Raccolta dalle api, viene trasformata in un miele dal colore scuro e dal sapore meno dolciastro